Loading... Loading...

TS31

Ventilatori assiali intubati a trasmissione

DESCRIZIONE

I ventilatori assiali a trasmissione sono particolarmente indicati per convogliare fluidi in condotti o macchinari dove è necessario non investire il motore elettrico.

Questi ventilatori sono costruiti con:

  • Una virola di forma cilindrica in lamiera di acciaio al carbonio, verniciato con polvere epossidica o zinato a caldo, oppure in acciaio INOX AISI 304 i in INOX AISI 316
  • La risbordatura a freddo è una caratteristica costruttiva che permette alle casse di avere migliori caratteristiche meccaniche rispetto alla comune flangia saldata, che è comunque eseguibile su ogni diametro.
  • La cassa può essere equipaggiata da piedi orizzontali o verticali (con o senza antivibranti), da reti di protezione (ad anelli o a maglia), da giunti a soffietto.
  • Supporto monoblocco interno.
  • Accoppiamento al motore elettrico esterno per mezzo di cinghie e pulegge, protette da carter.
  • Le giranti, ad alto rendimento con profilo alare, sono in pressofuione d’alluminio. L’equilibratura è eseguita secondo le norme vigenti UNI.
  • In esecuzione standard, il motore elettrico è con protezione IP55, isolamento Classe F, rendimento EEF2, servizio S1, tutti costruiti secondo le norme vigenti IEC/EEC (UNELMEC).

Costruzioni possibili comprendono diametri fino a 5 metri, a disegno del cliente o secondo le Vs. esigenze.

Fornitura di ventilatori in versione ATEX Zona 1, 21, Zona 2, 22

IMPIEGO

La forma costruttiva del convogliatore con doppia flangia piana, lo rende particolarmente adatto per essere applicato direttamente su canalizzazioni, macchinari e componenti per il trasporto e il trattamento dell’aria, in ambito industriale, meccanico e agricolo, per il trasporto e la movimentazione di aria pulita o leggermente polverosa, nonchè per bonificare ambienti con presenza di fumane o vapori. Qualora un lato del ventilatore, anzichè intubato, si presenta a bocca aperta, è obbligatoria la rete di protezione secondo le norme EN 294 che ne impedisca il contatto con le parti rotanti. La temperatura del fluido aspirato non puo’ superare i 130 °C, solo in esecuzione speciale tale limite puo’ essere superato.

Le presenti foto e descrizioni, non sono vincolanti per la fornitura del prodotto. In fase di offerta ci riserviamo il diritto di cambiare modello in base alle disponibilità e/o necessita, senza alterare le prestazioni e le qualità del prodotto.

Scarica il PDF